sabato 2 novembre 2013

Visita alla redazione (30.10.2013)



Dopo tanto tempo, eccomi ancora in visita alla redazione zagoriana!!!

Questi i "personaggi" che ho incontrato:

Antonio Zamberletti, con l'edizione croata della sua storia

Moreno Burattini

Moreno Burattini e Antonio Zamberletti

Mauro Boselli

Antonio Zamberletti e Roberto Piere

Giorgio Giusfrida

Tino Adamo, lo Spirito con il Caffè

Moreno Burattini esamina le tavole di Barison
per la storia "Risvegli"

 



  Alcuni work-in-progress

L'isola delle volpi argentate
di Colombo/Giusfredi & Ferri



Zagor 600
di Burattini & Ferri


Guthrum
di Rauch & Sedioli



Iron Wolves
di Capone & Bisi

Odio senza fine
di Altariva & Chiarolla

Caccia senza tregua
di Zamberletti & Torricelli

Il guaritore
di Perniola & Cassaro


La legione dei rinnegati
di Zamberletti & Di Vitto

Morte dal passato
di Bartoli/Collalto & Chiarolla

Avventura in California
di Rauch & Sedioli

Il ritorno di Blondie
di Zamberletti & Laurenti










Nella Terra di Baffin
di Burattini & Piere




Tre pagine di lavorazione dei redazionali del prossimo numero
della Collezione Storica a Colori, il 91



Ed infine un divertente schizzo a matita di Roberto Piere


18 commenti:

  1. "Dopo tanto tempo": che faccia tosta...:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia precedente visita risaliva al mese di giugno, quindi per me è un sacco di tempo!!! :-D

      Elimina
  2. Grande Baltorr, grazie per averci reso partecipi di queste chicche!

    RispondiElimina
  3. Ma quale stilista ha disegnato le" tute da lavoro" di Blondie e compagne? Sono supersexy!! Bravo Baltorr!! Continua con le tue incursioni bonelliane.... Frank 66

    RispondiElimina
  4. Domanda: Giusfredi è già entrato a far parte della redazione o si trovava lì solo come visitatore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quanto ne so è ancora un freelance...

      Elimina
  5. Caro Baltorr anche io Ti ringrazio per le notizie e le anticipazioni che sei riuscito ad ottenere da Via Buonarroti.
    Non c'è che dire ci aspettano grandi e piacevoli avventure con il Nostro eroe.
    Non vorrei fare il menagramo ma possibile che Tu non abbia saputo nulla CSC? ossia le attuali vendite ci fanno sperare di recuperare le nostre collezioni "orbe"? e se non da quale numero dobbiamo cercare nei mercatini (dove tra l'altro non si trova nulla di Zagor al contrario di Tex)?
    Ti ringrazio
    Ciao
    Giovanni21

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scritto nulla della Collezione Storica perché pensavo che ormai la notizia fosse di dominio pubblico... Comunque, quella di Dylan Dog chiuderà col n. 50 per scarsezza di vendite; quindi proseguirà quella di Tex pubblicando le storie rimaste inedite e i vari maxi; quella di Zagor va avanti ad oltranza, finché non dovesse andare in perdita (cosa che attualmente non è)!!! Per cui abbiamo buone possibilità di vedere moooolte altre storie a colori del nostro beniamino! ;-)

      Elimina
    2. Grazie Baltorr.
      Se puoi difendici davanti ai grandi capi e dì loro di non smettere la SCS di Zagor.
      altra cosa: Ti confermo che ci sono problemi di distribuzione, per cui se non vendono non è colpa dei lettori.
      Saluti
      Giovanni21

      Elimina
  6. Grazie Marco per queste succosissime anticipazioni! (Specie la Blondie di Laurenti.... eheheheh....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazio qui collettivamente tutti voi per i complimenti!!! Grazie!

      Elimina
  7. Toh! Ciò che la mia forma mentale zagoriana mai si sarebbe augurata di rivedere: Blondie.
    Qui (ri)proposta in versione WIP....beh, in fondo arriva dagli anni settanta, epoca epica per il cinema di genere.
    Legenda per i non-porcelli: WIP, acronimo di Woman In Prison, sottogenere cinematografico del sexploitation di location carceraria popolato da poppute detenute perennemente in calore.
    Scena classica: la lesbicata tra le medesime o tra detenuta e secondina, spesso in salsa fetish-sm.
    Averi preferito quel gran pezzo di Frida in pathos "Anonimo Veneziano", giusto per restare nel decennio citato.
    Sono un porco, ma su Zagor questa "poetica" la trovo incoerente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì sei proprio un depravato!!! :-D

      Elimina
  8. Mi accodo ai complimenti che rinnovo per i tuoi "raid" in redazione,Baltorr, sempre interessanti e stuzzicanti, continua così,Ribadisco: sei la nostra "avanguardia" in via Buonarrotti.
    P.S. concordo con te, da giugno ad oggi è passato troppo tempo..dovresti perorare la causa un pò più spesso! Ahahahahah! ...Scherzo naturalmente, sei grande...
    Anonimo (Sardo)

    RispondiElimina
  9. complimeti baltorr... puoi darci un altra chicca riguardo il dopo 600? cioe' il ritorno di hellingen...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace ma nulla di più so se non che Hellingen ritorna. :-D
      L'unica cosa che stanno ancora decidendo in redazione è se il n. 600 sarà un "prologo" alla vicenda di Hellingen (ipotesi più accreditata) oppure un episodio a sé stante come gli altri centenari...

      Elimina
  10. grazie baltorr.... credo anche io che sia un prologo...

    RispondiElimina