lunedì 7 aprile 2014

Gallieno Ferri a Borgo Val di Taro (PR) - 5 Aprile 2014 (prima parte)

 
Sabato scorso non potevo mancare all'incontro con Gallieno Ferri
organizzato a Borgo Val di Taro
 

 Dopo un breve "giro turistico" per la graziosa cittadina...
(qui sotto ne potete vedere alcuni scorsi panoramici)










...ho raggiunto Via Cesare Battisti dov'è ubicato il Museo delle Mura,
luogo dell'incontro con Gallieno...


 
Introdotto e condotto da Massimo Beccarelli,
l'incontro ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico
di appassionati che hanno potuto ascoltare dalla viva voce di Gallieno
diversi aneddoti sulla sua professione in generale e zagoriana in particolare.
Gallieno, disponibilissimo come sempre, ha risposto alle numerose domande
rivoltegli dall'organizzatore e dal pubblico e, al termine, ha autografato
le copie dei fumetti degli appassionati intervenuti.




















 Qui sotto potete vedere una cover "atlatidea" inedita
e una tavola con il ritorno degli Akkroniani
che Gallieno ha mostrato al pubblico
 

 Per chiudere, ecco una foto che mostra due appassionati zagoriani,
Paolo e Oscar, che mostrano orgogliosi la loro edizione de
"Il sakem senza piume" tradotto dal sottoscritto!

 
Ho anche girato dei brevi filmati dell'incontro, che conto di postare
i prossimi giorni nella seconda parte di questo topic.
Restate sintonizzati sul blog per saperne di più!




5 commenti:

  1. Gli Akkroniani ritornano? Ma quanti anni dovremo aspettare per leggere questa storia? Saranno al seguito di Hellingen? Cosa ti ha detto,a riguardo,Moreno?

    RispondiElimina
  2. ciao baltor..complimenti per il servizio fotografico...per quanto riguarda la tavola inedita del ritorno degli akkroniani, sara' la prossima storia del ritorno di hellingen con il numero 600?

    RispondiElimina
  3. Rispondo ad entrambi: sì, la storia degli akkroniani coinciderà con il ritorno di Helligen!

    RispondiElimina
  4. Ciao Baltorr.....dovevo esserci anche io poi un imprevisto mi ha fregato.Bellissime foto,complimenti e come sempre un grande Gallieno! A risentirci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato non esserci potuti incontrare!!!

      Elimina