mercoledì 17 settembre 2014

Zagor Collezione Storica a Colori: Sulla frontiera (ZCSC136)




Il centotrentaseiesimo numero in edicola oggi contiene la conclusione dell'avventura di Zagor e il segreto degli Anasazi, la storia completa "Ombre notturne", nonché la prima parte della storia "Segnali di fumo".

  LA STREGA DELLA SIERRA
Paurose, soprannaturali presenze si aggirano nella notte e minacciano Zagor, Cico e i loro nuovi amici, il capo dei Navajos, Nakai, e la sua sposa Shumavi. Sono gli Yenalos, i demoni cambiapelle, umani che si trasformano in orride belve. E obbediscono agli ordini di Mawanah, la malvagia strega della Sierra, intenzionata a recuperare le Tavole Sacre.
Zagor viene accusato dal sakem dei Navajos. Askeh, di aver ucciso lo sciamano Chini, ma grazie alle doti medianiche di Shumavi viene rintracciato il covo di Mawanah, colei che regge le fila dell’intrigo, nonché madre di Askeh. Zagor elimina il malvagio sakem navajo e gli Yenalos, poi sfugge ai poteri ipnotici di Mawanah e la uccide.

Con un soggetto di Boselli e la sceneggiatura di Burattini continua la storia d'amore di Nakai con la bella Shumavi, che acquistano uno spessore non indifferente come personaggi.
L’atmosfera della storia ricorda un po’ alcune avventure di Tex (Sinistri presagi, Diablero), con le creature notturne che indugiano prima di fare la loro comparsa, occhi luminosi nel buio, ombre che si muovono minacciose e incombono sinistramente sull’accampamento.
Decisamente horror la trasformazione di Askeh e dei suoi fedeli nei demoniaci Yenalos, impressionante la trasformazione in serpente di Mawanah, molto d’atmosfera la scena del calderone vulcanico.
Torna ad illustrare questa storia il disegnatore genovese Marco Torricelli, che aveva in passato lasciato la serie per approdare ad altre realtà editoriali, che si stacca finalmente dal modello di Ferri maturando uno stile più personale.

18 commenti:

  1. Ottima recensione come sempre Marco .... e ci avviciniamo sempre piu' a vendetta vudu , penso il n 139 , una delle mie preferite !!!! ciao da Gianluca Savi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per il tuo commento, Gianluca!

      Elimina
  2. ciaoooooo baltorr , secondo te proseguira la csa dopo il n°150? che pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, se vuoi sapere la mia opinione, il fatto che con il n. 150 della Collezione si arrivi a pubblicare il n. 400 della serie originale (che come sappiamo è una storia autoconclusiva) potrebbe davvero stare a significare che la serie a colori si fermi proprio lì...
      Ma è solo una mia "sensazione", non ho né conferme né dati certi per il momento, né in positivo né in negativo... Spero che il mio "sesto senso" si sbagli... Vedremo...

      Elimina
  3. Caro Baltor, spero che sulla CSC la Tua non sia la sensazione di Zagor!!!
    Sarebbe proprio un peccato chiudere a 400, laddove con un altra 70na di numeri avrebbero preso la serie regolare ...spero faciano almento 500..
    saluti a tutti e ben ritrovati...
    Giovanni21

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo!!!
      Un caro saluto a te, Giovanni!

      Elimina
  4. Non credi,caro Baltorr, che sia giunta l'ora di un'altra incursione nell'ufficio di Moreno? Giusto per ribadire il nostro gradimento alla CSAC. ...

    RispondiElimina
  5. baltorr , hai avuto la stessa mia sensazione...e penso di molto zagoriani, e poi guarda caso col n° 150 si arriva prorprio all'ultimo giovedi' dell'anno, cioeì natale!!! corrisponde proprio tutto n° 400 -- 150 e fine anno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Anonimo (a proposito, come ti chiami?)!
      Questo conto "temporale" non lo avevo fatto e, a pensarci bene, è un coincidenza abbastanza significativa...

      Elimina
  6. mi chiamo adriano.....e sono di ostia roma.....ciaoooo

    RispondiElimina
  7. Catastrofisti!!!
    Giovanni21

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo la fine del mondo che era stata pronosticata dai Maya nel 2012 la fina della CSAC è la catastrofe planetaria più temuta! :-D

      Elimina
  8. ...tra l'altro noto che appena si parla della sorte della CSC i commenti sul blog aumentano....ahahah...giovanni21

    RispondiElimina
  9. Cari Amici, menagramo e non (ai quali voglio bene in egual misura), che dire di questo numero in aggiunta o di diverso da quanto detto da Baltorr? direi nulla. Ottimo numero come sempre.
    attendo con trepidazione il ritorno di Frida a colori...
    saluti a tutti
    Giovanni21

    RispondiElimina
  10. Tra le storie meno riuscite della SC, però comunque più che discreta e godibile, abile a miscelare magia indiana e licantropia panteristica stile "Il bacio della pantera". La trasformazione della strega non la ricordavo! Vero, proprio d' effetto!
    Gradito ritorno di Torricelli alla serie dopo qualche anno.

    RispondiElimina